Nel mese di Agosto 2003 è stata diagnosticata a mio marito (che a suo tempo aveva avuto una epatice B successivamente guarita) una cirrosi da alcool con presenza di ascite e tre epatocarcinomi, uno di 3 cm e due di circa 1 cm. Nel corso di questi mesi tutte le analisi chimiche sono quasi completamente rientrate nella norma e nel mese di dicembre i... Leggi di più carcinomi sono stati trattati con chemioembolizzazione; i due più piccoli non vengono più evidenziati dalla TAC e quello più grande risulta notevolmente ridotto di volume. E' stata prospettata la necessità del Trapianto di Organo. Domande: in casi di rifiuto del trapianto, trattando il carcinoma con terapie palliative (alcolizzazione), quali sono le aspettative di vita? In caso di trapianto: quali sono i rischi durante l'intervento? quali quelli dovuti alla Terapia contro il rigetto? quali sono le aspettative di vita?