Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

15-03-2004

Nel mese di agosto 2003 è stata diagnosticata a

Nel mese di Agosto 2003 è stata diagnosticata a mio marito (che a suo tempo aveva avuto una epatice B successivamente guarita) una cirrosi da alcool con presenza di ascite e tre epatocarcinomi, uno di 3 cm e due di circa 1 cm. Nel corso di questi mesi tutte le analisi chimiche sono quasi completamente rientrate nella norma e nel mese di dicembre i carcinomi sono stati trattati con chemioembolizzazione; i due più piccoli non vengono più evidenziati dalla TAC e quello più grande risulta notevolmente ridotto di volume. E' stata prospettata la necessità del Trapianto di Organo. Domande: in casi di rifiuto del trapianto, trattando il carcinoma con terapie palliative (alcolizzazione), quali sono le aspettative di vita? In caso di trapianto: quali sono i rischi durante l'intervento? quali quelli dovuti alla Terapia contro il rigetto? quali sono le aspettative di vita?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Le domande, tutte più che giustificate, che lei ci rivolge sono tuttavia estremamente difficili da rispondere, in quanto è necessario conoscere a fondo le condizioni cliniche e di riserva funzionale epatica di suo marito, per poter esprimersi in maniera affidabile. Tuttavia le si può dire che l’indicazione al trapianto di fegato rimane la strategia più conveniente da seguire, nonstante i rischi che sono connessi al trapianto stesso (5% circa di mortalità intraoperatoria). Bisogna considerare l’età relativamente giovane, lo stadio avanzato della malattia epatica, che ha già dato segni di scompenso con ascite, il fatto che si siano sviluppate lesioni tumorali nel fegato, con possibilità di riformarsi anche dopo il trattamento, che sembra essere stato efficace. La possibilità che si verifichi un episodio di rigetto è piuttosto alta, ma si traduce nella perdita dell'organo trapiantato solo nel 5% circa dei casi. Ovviamente le aspettative di vita nel caso di rifiuto di sottoporsi a trapianto di fegato sono legate alla cirrosi epatica ed allo stadio in cui si trova (in sintesi alla classe di Child in cui si trova).
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!