Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

21-12-2005

Nell'87 mi e' stata diagnosticata la sindrome di

Nell'87 mi e' stata diagnosticata la Sindrome di W.P.W., confermata poi da ECG ed holter nel 2001. Ora dall'ecg la preeccitazione ventricolare non e' piu' visibile, ma recentemente ho avuto due episodi di tachicardia parossistica molto violenti e piu' prolungati del solito, circa 20-30 minuti contro i 6-7 minuti degli anni passati, e inoltre culminati con un blocco vaso motorio quasi totale. Non capisco pero' come mai il wpw non risulti piu' visibile da un normale ecg. Mi e' stato consigliato studio elettrofisiologico, che pero' vorrei effettuare in un centro d'eccellenza per questo tipo di patologie. Sono di Forli', cosa mi consigliate?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
L’esecuzione dello studio elettrofisiologico può essere utile per comprendere alcune caratteristiche della malattia di cui è stato dimostrato affetto; potendo trattare la sua condizione patologica con farmaci, lo studio è probabilmente superfluo se non intende sottoporsi ad ablazione della via anomala.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!