Avocado, il frutto tropicale che fa bene alla salute

avocado il frutto tropicale che fa bene alla salute
Walter Giannò
Scritto da:
Walter Giannò
Giornalista esperto in salute e benessere

L’avocado è un frutto decisamente particolare: la maggior parte della frutta, infatti, è costituita soprattutto da carboidrati, mentre l’avocado è ricco di grassi sani. Esistono vari tipi di avocado, differenti per forma (come una pera o un’arancia), per colore (dal verde al nero) e per peso (da 220 grammi a 1,4 chilogrammi).
In linea generale, però, l’avocado è a forma di pera e verde: la polpa è la parte del frutto che viene consumata, mentre la buccia e il seme vanno scartati.
 

Le capacità nutritive dell'avocado

L’avocado è molto nutriente e contiene una grande varietà di sostanze benefiche per l’organismo, tra cui 20 tipi di minerali e vitamine. Di seguito, a tal proposito, le principali sostante nutritive che si trovano in appena 100 grammi di avocado:

  • vitamina K (26% della Razione Giornaliera Consigliata)
  • folato (20%)
  • vitamina C (17%)
  • potassio (14%)
  • vitamina B5 (14%)
  • vitamina B6 (13%)
  • vitamina E (10%)

Il frutto, inoltre, contiene anche piccole quantità di magnesio, manganese, rame, ferro, zinco, fosforo, vitamina A, B1, B2 e B3. Non contiene colesterolo o sodio ed è a basso contenuto di grassi saturi.

Leggi anche:
Il potassio è un minerale indispensabile per il buon funzionamento dell'organismo, presente soprattutto in frutta, legumi e verdure.

I benefici per la salute

Sono numerosi i benefici per la salute legati al consumo di avocado:

  • fa bene al cuore: contiene beta-sitosterolo, sterolo vegetale che aiuta a mantenere in equilibrio il livello del colesterolo.
  • Protegge gli occhi: ha in sé luteina e zeaxantina, due sostanze fitochimiche particolarmente concentrate sui tessuti oculari, fornendo così una protezione antiossidante per ridurre al minimo i danni.
  • Rafforza le ossa: metà avocado contiene circa il 25% della dose giornaliera consigliata di vitamina K, essenziale per la salute delle ossa.
  • Previene il cancro: grazie all’acido folico, l’avocado aiuta a proteggere dal cancro al colon, allo stomaco, dal tumore al pancreas e alla cervicale.
  • Riduce il rischio di depressione: gli alti livelli di folato contenuti nell’avocado aiutano a prevenire l’accumulo di omocisteina, sostanza che può mettere in pericolo la circolazione e la consegna di sostanze nutritive al cervello. L’omocisteina in eccesso, inoltre, può anche interferire con la produzione di serotonina, dopamina, noradrenalina, ormoni che regolano l’umore, il sonno e l’appetito.
  • Migliora la digestione: l’avocado è ricco di fibre, circa 6-7 grammi ogni metà frutto. Mangiare cibi con fibra naturale, quindi, può aiutare a prevenire la stitichezza e a mantenere un apparato digerente sano, riducendo il rischio di cancro al colon.
  • Disintossica: la fibra favorisce i movimenti intestinali regolari, cruciali per l’escrezione giornaliera di tossine attraverso la bile e le feci.


Per approfondire guarda anche: “Dieta e nutrizione: la frutta“

Leggi anche:
Proprietà antiossidanti, poche calorie e una grande quantità di fibre e proteine: ecco perché introdurre i semi di Chia in una dieta sana ed equilibrata.
25/07/2017
11/10/2016
Walter Giannò
Scritto da:
Walter Giannò
Giornalista esperto in salute e benessere