Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

26-03-2013

Nicturia ricorrente da farmaci?

Da circa un anno mi capita di urinare spesso anche di notte. Il medico di base mi ha fatto fare tutti gli esami possibili del sangue e delle urine attinenti alla prostata riscontrando tutto nei limiti della norma. Dopo mi sono rivolto ad uno specialista in urologia la quale non ha riscontrato altrettanto niente di particolare e comunque mi ha prescritto a titolo precauzionale un cura a base di IDIPROST per tre mesi. Infine ho effettuato anche un'ecografia ai reni ed è risultato tutto bene, ma i sintomi di voler urinare spesso persistono. Sareste così gentili da consigliarmi cos'altro fare in quanto non saprei a chi altro rivolgermi ? Grazie, saluti.
Risposta

Ci sono anche alcuni farmaci antipertensivi che possono provocare un incremento della diuresi notturna, per un aumento dell'escrezione del sale da parte dei reni ( ad esempio i calcio-antagonisti), o gli alfalitici. Dipende anche da quanto si beve la sera ( la vescica perde elasticità negli anni) e da cosa si mangia. Bene ha fatto a seguire il consiglio del collega urologo. In caso di persistenza si dovrenno cercare altre cause.

TAG: Nefrologia | Reni e vie urinarie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!