Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-11-2018

nodulo prostata

Salve, mio figlio di 22 anni è stato curato per una cistite con 4 monuril e 15 cps di CIPROXIN. I sintomi sono passati quasi del tutto, tuttavia su consiglio del medico curante è stata effettuata una ecografia da cui è emerso quanto segue: Reperto nella norma per fegato, colecisti, vie biliari, vena porta, reni, milza e pancreas. Vescica a pareti regolari, a contenuto anecogeno. Prostata nei limiti volumetrici, regolare per morfologia e contorni, a struttura disomogenea per la presenza, a carico del lobo sn in sede paramediana, di una formazione nodulare prevalentemente iperecogena di 17.3x8.1x15.3 mm circa che improta e disloca il primo tratto dell'uretra prostatica. Necessaria verifica urologica. Vescicole seminali regolari e simmetriche. Potrebbe trattarsi di PROSTATITE, inceve che di CISTITE? E' necessaria qualche terapia? Il nodulo potrebbe essere maligno? Vi ringrazio
Risposta
Gentile signore in 40 anni di servizio ospedaliero in Urologia non ho mai scoperto o mai sentito di noduli prostatici maligni o sospetti di neoplasia a 22 anni! Mentre frequenti sono le prostatiti con formazione di calcificazioni prostatiche associate a uretriti posteriori. Rarissime nel maschio le cistiti, che vengono di solito scambiate per cistiti a causa di alcuni sitomi urinari sovrapponibili. Sii tranquillo la terapia antibiotica è sufficiente. Saluti.
TAG: Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!