23-06-2017

Non riesco a raggiungere l'orgasmo, che fare?

Dottore buongiorno, sono un ragazzo di 29 anni, alto 172 peso 69. Pratico sport quasi ogni giorno e seguo un piano nutrizionale dettato da un medico specializzato, e mi ritengo in ottima salute. Nell'arco degli anni ho avuto una vita sessuale discretamente attiva con partner fisse e non occasionali, con preservativo. Non ho riscontrato problematiche nel rapporto sessuale fino ad oggi. Dove prima consumavo un rapporto nella media, ora (con la mia nuova ragazza) mi trovo a non essere in grado di terminare il rapporto sessuale. Non riesco a raggiungere l'orgasmo neanche dopo un tempo lungo, e nel mentre percepisco un indebolimento del membro.

Per quanto riguarda la stimolazione orale la situazione è analoga ma se devo essere sincero, nessuna delle mie partner è mai riuscita a farmi raggiungere l'orgasmo in questa maniera. Non posso dirle se percepisco in me qualche stress perché oggigiorno tutto può essere interpretato male, ma comunque non ho nessuna condizione particolare attorno o alle spalle. Ha qualche consiglio da darmi per capire meglio questa mia condizione? Grazie in anticipo

Risposta

Salve potrebbe darmi maggiori informazioni rispetto la relazione che intercorre con la nuova ragazza? Potrebbe essere una reazione emotiva alla relazione.

TAG: Psicologia | Salute mentale | Sessualità | Sessuologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!