Oggetto: consiglio x extrasistole. Mi riporto alla mia domanda cod. GG/3G39928 per riferirvi in dettaglio il risultato dell'Ecocardiogramma eseguito nel febbraio 2005. Ventricolo sx. VStd: 53,80, VSts: 32,70, SIvd: 10,50, PPd: 9,40, FE: 69%. Atrio Sinistro: 33,90, Aorta: 35,10, Esc Val: 21,60. Come vi ho accennato nella domanda scorsa scorsa... Leggi di più l'unica cosa che è emersa è un minimo rigurgito sistolico, e per quanto concerne la valvola mitralica una retroflessione telesistolica del lembo anteriore (di che cosa si tratta?). Inoltre mi è sembrato che il Vstd rispetto all'eco eseguito nel 2000 (50 mm.) con apparecchio non bidimensionale sia aumentato. La scorsa volta con la Vs. risposta mi avete rassicurato sulle condizioni del mio cuore, ma queste Extrasistole permangono (ormai dal dicembre 2004) ne avrò 30-40 al giorno, che ho la sfortuna di avvertire tutte. Ho domenticato di dirvi che gli esami degli ormoni tiroidei e degli elettroliti sono a posto e sono un soggetto un pò ansioso, in età giovanile ho sofferto di DAP. Purtroppo, contrariamente al passato queste extrasistole non spariscono più. Potreste consigliarmi a questo punto qualche farmaco visto che sono poche, ma mi danno fastidio e a volte rinuncio a praticare sport anche non troppo impegnativi, perchè quando le avverto mi preoccupo e smetto. Grazie ancora per la risposta.