Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-07-2006

Oggi 21/06/2006 ho eseguito un ecografia all'

Oggi 21/06/2006 ho eseguito un ecografia all' addome superiore
Vi leggo la diagnosi: FEGATO: di volume ai limiti superiori ed ecostruttura disomogenea come da steatosi di grado medio . Presenza al III segmento ed in sede sovraportale di due aree ipoecogene, rispettivamente delle dimensioni di circa 17 mm e 25mm. il resto risulta nella norma Devo eseguire ulteriori accertamenti? Devo seguire una dieta particolare? Esistono medicinali o terapie adatte a migliorare la condizione attuale del fegato? Nell'attesa di una risposta porgo Distinti saluti Paolo
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Da premettere che non è possibile esprimere un giudizio diagnostico mediante il solo esame ecografico scisso dal contesto clinico. Si rileva, alla ecografia, la presenza di un danno epatico rappresentato dalla eccessiva quantità di grassi (steatosi), dall’aspetto disomogeneo e dall’aumento di volume del fegato stesso. Tale aspetto va approfondito con altri test epatici, essenzialmente biochimici e clinici. Inoltre si rilevano due aree epatiche anomale, di circa 2 cm di diametro, per le quali dovrebbe essere eseguito un ulteriore approfondimento mediante esame Tc o RM. La dieta da seguire, a parte l’esclusione tassativa delle bevande alcoliche, può essere una dieta regolare. La terapia più idonea può essere presa in considerazione solo dopo avere stabilito quale sia la causa responsabile di tali danno epatico.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!