Sono un uomo di 44 anni, da circa 2 mesi avverto un dolore alla parte bassa della schiena, così ho fatto una RM rachide lombosacrale il cui esito dice: Nel contesto del sacco durale, all'altezza di L2, in corrispondenza delle radici della cauda si apprezza un piccola nodularità di 6 mm di diametro. L'alterazione di segnale, isointensa al midollo... Leggi di più spinale nelle sequenza T1 e T2 pesate, ed iperintensa in quelle FS, è sospetto per neurinoma a partenza dalla cauda. Regolare il midollo spinale in esame che termina all'altezza di D12 e L1. Ridotta la fisiologica lordosi lombare. Diffuse note atrosiche con minima reazione edematosa dello spigolo antero-superiore di L5. Il disco intersomatico L5-S1 appare disdratato e ridotto di spessore. A questo livello e nello spazio intersomatico soprastante i dischi presentano bulging circonferenziale ad impegno intraforaminale con impronta sul sacco durale. In fondo mi hanno consigliato fare un approfondimento con RM con contrasto. L'esito della RM con constrasto è: Nel contesto delle radici della cauda, a livello di L2, si conferma la presenza di una piccola formazione isointensa al midollo in tutte le sequenze di circa 6 mm di diametro max che risulta intensamente captante il mdc ev. Il reperto descritto è riferibile in prima ipotesi a neurinoma. Invariati i restanti reperti.Volevo gentilmente chiedere:1) In cosa consiste il neurinoma ? E' preoccupante ?2) cosa devo fare ?3) può degenerare e diventare qualcosa di peggio ?4) Il dolore che avverto è dovuto al neurinoma oppure a qualcos'altro?Grazie.