29-09-2016

Osteoporosi e dolore notturno

Sono affetta da osteoporosi da molti anni (Metocal, 2 compresse al giorno, almeno da 10 anni). Diabetica tipo1, insulinodipendente, oltre a dolori articolari diffusi e rizoartrosi ad entrambe le mani. Durante la notte ho un fortissimo dolore che si irradia dall'anca sinistra a tutta la gamba, dolore che mi inibisce la camminata per molti minuti quando scendo dal letto, e scomparsa totale del dolore stesso durante la giornata. A sera, faccio la cyclette per 45-50 minuti, cosa consigliata dal diabetologo. Sono alta 165 cm e peso 37 kg. Non so se questo dolore deve preoccuparmi e se devo fare qualche visita mirata. Grazie per l'attenzione.
Risposta di:
Dr. Roberto Antenucci
Specialista in Medicina fisica e riabilitativa
Risposta
Buonasera, certamente non è l'osteoporosi la causa del dolore; il tipo di dolore che descrive all'anca e alla gamba, essendo a riposo, non è di immediata interpretazione: potrebbe originare dall'anca stessa a causa di una contrattura locale oppure dalla regione lombare. Gli altri dati forniti orientano verso una patologia poliartrosica, ma vanno escluse componenti reumatologiche. È consigliabile eseguire una visita fisiatrica o ortopedica per valutare altri parametri (forza, sensibilità, riflessi, postura) e orientare esami e diagnosi.
Cordali saluti
TAG: Medicina fisica e riabilitativa | Ortopedia e traumatologia | Reumatologia