Salve, mio padre circa tre settimane fà soffriva spesso di mal di testa e vertigini..cosi abbiam pensato di fare tutti gli accertamenti del caso..dalla tac risultava un focolaio nel cervello...COsi ci hanno consigliato di fare un arteriografia. MA durante quest arteriografia è partita un emorraggia celebrale, ora mio padre si trova in uno stato... Leggi di più pietoso, poche parole a volte sconnesse, lo stesso giorno dell'emorraggia emiparesi sinistra, ora passata, ma resta il fatto che sembra avere il cervello non connesso. Alcuni momenti non riconosce nemmeno i suoi figli. Occhi ancora chiusi dopo 4 giorni dall'emorraggia...Ora ci consigliano di ripetere la arteriografia interrotta la prima volta, perche sospettano una MAV (malformazione arteriosa). Io mi chiedo potrà mai recuperare da quest'emoraggia o sono costretto a vederlo cosi per tutta la vita? Come funziona il recupero del cervello? Da un punto di vista fisico dal primo giorno è sicuramente migliorato, ma quello che mi preoccupa è che parla poco e a fatica e spesso dice frasi sconnesse. Rassicuratemi perche sto proprio male a vedere mio padre cosi per colpa di un arteriografia. mio padre ha 60 anni.Grazie e buon lavoro.