10-08-2018

Petecchie e lividi sotto pelle

Gentile Dottore,

le ho scritto qualche giorno fa in merito a delle "petecchie" che mi comparivano sul viso, una alla volta e poi scomparivano. Questo fenomeno negli ultimi giorni non si è più verificato. Ho comunque fatto delle analisi del sangue di routine, 10 giorni fa, le quali sono risultate tutte a posto, compreso l'emocromo (mi preoccupava controllare globuli rossi e piastrine, ma sono risultati perfettamente nei parametri... anzi, le piastrine sono leggermente maggiori rispetto a mie analisi di anni prima, pur restando nel range).

Stamattina al risveglio ho notato sulla parte interna del braccio destro uno "sfogo" su un'area di circa 7 cm, composto da diversi piccoli lividi, alcuni viola scuri altri più rossi, in numero di circa 10-15, alcuni grandi pochi mm di diametro, altri più grossi (quasi 1 cm), tondeggianti ma non definiti e abbastanza sfumati, sembrano proprio chiazze di sangue sottopelle. Io non ricordo di aver sbattuto o sfregato da qualche parte, anche se non posso escluderlo. Ciò che le chiedo, in sostanza è: con l'emocromo bilanciato, piastrine e globuli rossi ok, posso stare tranquilla relativamente a malattie del sangue importanti? O dovrei fare altre analisi (coagulazione?) visto che questi puntini/lividi continuano a comparire?

Grazie mille!

Risposta di:
Dr. Corrado QuadriniDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Psicologia e Psicoterapia
Risposta

Se gli esami effettuati sono nella norma può stare tranquilla, ma visto il ripetersi di ecchimosi, pur con gli esami ok, le suggerirei di farsi vedere da un dermatologo a lei vicino. Cordialità Corrado Quadrini

TAG: Adulti | Apparato circolatorio | Biochimica clinica | Dermatologia e venereologia | Effetti Collaterali | Ematologia | Esami | Giovani | Valori normali | Viso
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!