Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

06-02-2018

Piede diabetico

1) Quali sono le condizioni minime patologiche per cui un piede viene definito diabetico?

2) Poichè il percorso da piede normale a piede amputato passa per vari stadi patologici di gravità crescente cominciando dalle neuropatie con fastidi e dolori soprattutto alle estremità,cioè le dita, con riduzione della sensibilità.

Il mio caso è oltre questa fase,con le dita che hanno, di più i polpastrelli,colorazione scura come pure mezza unghia dell'alluce.

Quali esami devo fare per valutare i danni in questa situazione?

Risposta di:
Dr.ssa Ilaria Giordani
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Endocrinologia e malattie del metabolismo
Risposta

L'esame è prettamente clinico. Se è diabetico il suo diabetologo potrà valutare il piede, o un podologo che sia esperto di piede diabetico.

TAG: Adulti | Anziani | Arti inferiori | Diabete | Endocrinologia e malattie del ricambio | Esami | Mani e piedi | Salute femminile | Salute maschile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!