15-07-2002

Possibile degenerazione cancerosa

Mio padre da ormai 15 anni vede il continuo ripresentarsi di papillomi alla Vescica che in media una volta ogni otto mesi si deve fare bruciare.L'analisi istologico ha sempre parlato di formazioni benigne di livello 1,ma non nell'ultimo caso di circa 6 mesi fa che erano ancora benigne ma di livello 2.Per curarsi ha fatto delle istillazioni alla Vescica (per la prima volta).La domanda è questa:i papillomi possono peggiorare con il tempo diventando forme piu' pericolose o si mantengono stabili?Esiste una cura definitiva?Sono ereditari?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
I papillomi devono essere controllati nel tempo in quanto esiste la possibilità di una loro evoluzione in carcinoma. La cistectomia è riservata ai casi di cancro infiltrante la parete muscolare. Non vi è una chiara predisposizione geneica al carcinoma della vescica.
TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!