10-12-2003

Premesso che la ringrazio anticipatamente. sono un

Premesso che la ringrazio anticipatamente. Sono un ragazzo di 22 anni, studente di ingegneria, sono alto circa 1,70 m e peso 71 kg, non faccio abuso di alcolici e non ho preso medicinali in questo periodo. Per un dolore al braccio, feci degli esami del sangue, ed ho scoperto una Transaminasi alterata, la G.P.T., essa oscilla tra gli 80 e 120. Il medico curante mi consigliò di fare:
-25\09\2002(prima volta)
Globuli bianchi e rossi, emoglobina, ematocrito, MCV Vol.Glob:Medio, MCH Cont.emoglob.medio, MCHC Con.emogl.glob.med., piastrine, neutrofili, eosinofili, basofili, monociti, linfociti, transaminasi (G.O.T. e G.P.T), L.D.H.creatinfosfochinasi(CPK), V.E.S. Esito: transaminasi G.P.T.fuori dalla norma, il resto regolare.
-26\09\2002
glicemia, azotemia, sideremia, bilirubina totale e frazionata, colesterolo totale, trigliceridi, transaminasi (G.O.T. e G.P.T.) CK MB, T.A.S., urinocultura, HBsAB, HBsAG, HB e Ab, HB e Ab(IgG), ANTI HCV, ANTI HAV (IgM), ANTI HAV(IgG). Con risultati tutti nella norma o negativi, e vaccino per l'epatite B, tranne per la transaminasi G.P.T.
-27\09\2002
Ecografia fegato. Esito: fegato di forma e voluma regolare, margini regolari. Iperecogenicità parenchimale come per steatosi diffusa di grado lieve. Pancreas, colecisti, coledoco e vie biliari, milza, tutto regolare.
-19\10\2002
Transaminasi G.P.T. alterata.
-29\10\2002
Transaminasi G.P.T. alterata.
- 10 Siringhe TAD 600 e poi altre analisi del 21\11\2002, esito transaminasi G.P.T. alterata. Visita epatologica il 03\12\2002. MI dissero di fare: sideremia, Anticorpi antinucleo (ANA), anticorpi antimitocondri (AMA),ASMA, HCV RNA qualitativo metodo PCR, ferritina. Esito: tutto negativo tranne per la transaminasi G.P.T. Visita epatologica 17\01\2003, mi è stata accennata la possibilità di una steatosi epatica non alcolica.
-24/06/2003
Transaminasi G.P.T. alterata.
In base a tutte queste notizie, sarebbe molto gentile da darmi una risposta più concreta? Può essere lo stress mentale dovuto a gravi problemi familiari che sto affrontando? Grazie, e mi scusi del disturbo che le ho arrecato. Distinti saluti.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
E’ molto improbabile che il suo problema possa essere causato dallo stress mentale che lei ci riferisce. L’aumento della GPT, confermato nel tempo, esprime un disturbo che viene arrecato al fegato da qualche fattore ed impone l’effettuazione di una serie di indagini ematiche, di cui lei ne ha fatto una buona parte, per ricercare possibile cause responsabili. Per essere ulteriormente completi, conviene eseguire inoltre il test di saturazione della transferrina (per escludere l’emocromatosi), la ceruloplasminemia e la cupremia/cupruria (per escludere il morbo di Wilson), deficit di alfa-1-antitripsina, test tiroidei, anticorpi anti-endomisio. Nel caso che tutti questi esami risultino negativi, ritengo utile eseguire una biopsia epatica che potrebbe confermare l’ipotesi diagnostica di steatoepatite non alcolica, già avanzata da qualche medico epatologo da lei consultato. Quest’ultima è una condizione patologica che sempre più spesso l’epatologo riscontra in questi ultimi anni. Il suo trattamento risulta ancora scarsamente codificato, anche se alcuni utilizzano farmaci anti-ossidanti, quali la vitamina E, oppure ipoglicemizzanti orali.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!