Gentilissimi Dottori, Volevo un vostro parere è non continuare a fasciarmi la testa leggendo l’impossibile in internet. Mi sono imbattuto per caso in un articolo che parlava della tossicità cancerogena della formaldeide; per mia ignoranza non ero proprio a conoscenza che quest’ultima fosse presente anche nel materiale del legno lavorato. Ho pensato... Leggi di più subito al mio studio, nel quale ci passo molto tempo, che è stato fatto con dei pannelli di legno pressato (quelli incriminati) che sono stati usati per un motivo preciso e tecnico, essendo uno studio musicale. Ovviamente nel mio studio ci passo molto tempo e da molti anni, e tra l’altro è un ambiente che non viene spesso ventilato avendo solo una piccola finestrina. Comunque a parte tutto ciò io mi sono davvero angosciato e da qualche notte ho perso anche il sonno per questo motivo, perché il solo pensiero (inconsapevole tra l’altro) che io mi stia avvelenando e aumentando il mio rischio in maniera elevata di contrarre un cancro mi devasta psicologicamente. Io volevo chiedervi se c’è un rischio reale elevato a riguardo o se le cose che ho letto riguardino in particolare chi è esposto professionalmente a questi prodotti (chi lavora il legno) ? È vero che se pure fosse come penso oramai non c’è più niente da fare; però vorrei capire in che situazione mi trovo e se io stia esagerando o meno. Sono terrorizzato davvero. Sto attento a tante cose riguardo la mia salute e poi mi ritrovo in un ambiente che credo sia sicuro e in cui mi sento a mio agio e invece si nascondono insidie.. . Attendo con ansia vostre risposte. Grazie