Salve. Ho 22 anni. Non sono una sportiva, amo camminare ma non sempre. Da qualche tempo avverto giramenti di testa e mancanza di forze che mi lasciano protrarre a letto per quasi tutta la mattinata. L'altro giorno, a causa di uno shock emotivo dovuto alla preparazione di un esame, ho iniziato ad avvertire tremori, mani e piedi freddi. Misurata la pressione è uscito come valore 86/57 a riposo. La mia pressione di solito è tra i 110/60 o 97/60 non più giù, ma comunque bassa... Tranne in momenti di ansia dove arriva a 120/80. Superato lo stress emotivo a causa di questa stanchezza sto misurando la pressione più volte e mi rendo conto che in media resta bassa con valori che vanno da :90/55 o 91/54 o 86/58 a riposo con battiti che vanno dai 65 a 59. LA temperatura corporea è tra i 35.5 e 36. Ho provato allora ad alzarmi e fare un po' di attività per la casa e misurandola poi misurarla e arrivata a 110/70, ma dopo la seconda misurazione nuovamente è scesa a 90/55 con mani fredde e giramenti di testa.La mia domanda è questa: tutto nella norma o mi devo preoccupare? Devo fare degli accertamenti o lascio correre? Il mese scorso mi sono trovata a fare L'ECG da sforzo e da riposo, per idoneità sportiva con l'intento di iniziare uno sport e tutto è nella norma. Feci qualche mese fa anche analisi del sangue dove l'unico valore sopraelevato fu l'omocisteina a 17. Ho anche fatto una visita oculistica a causa di un mal di testa frontale ed è uscita una la pressione oculare un po' alta per la mia età. La settimana scorsa a causa dello stress ho avuto una gastrite che ho curato con il Maalox e una sola compressa di "Ranitidina", tale medicina l'ho presa la mattina di questo lunedì. Cordiali saluti e grazie.