Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

Problema dente devitalizzato

Buongiorno, circa 3 anni fa ho devitalizzato il dente 47. Dopo la devitalizzazione il dente non è stato mai asintomatico e mi provocava un leggero senso di bruciore nell'area circostante al dente, come un leggero fastidio se lo ticchettavo, ma nessun problema alla masticazione.

Dopo un paio di mesi è comparsa una fistola sotto il dente con conseguente fuoriuscita di pus. Il problema è durata 3/4 giorni poi il pus e la fistola non si sono più ripresentati.

Ora il bruciore a distanza di 3 anni è aumentato (casualmente in concomitanza di una forte influenza) e il mio dentista dalle radiografie non vede nulla di anomalo, sembra che la devitalizzazione sia stata fatta in maniera corretta.

Cosa potrebbe essere?

Grazie.

Risposta del medico
Specialista in Odontoiatria

Talvolta capita che il dente, anche se correttamente devitalizzato, possa dare sintomatologia algica, questo è dovuto alla presenza di canalicoli laterali all’interno del quale possono permanere delle colonie batteriche.

Se lei ha avuto secrezioni purulente potrebbe essere sintomatico di questo. Sarebbe il caso di valutare però anche i tessuti circostanti al fine di scongiurare un eventuale pre contatto che può aver dato un problema parodontale.

Un ulteriore indagine radiologica con una radiografia endorale e un test di vitalità possono consentire di valutare meglio l’elemento.

Risposto il: 18 Dicembre 2019
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali