In seguito alla risposta di un medico purtroppo ho i seguenti dubbi: da quello che lui mi ha scritto da quel poco che riesco a comprendere, è che la masturbazione effettuata da solo può provocare gravi danni? in alternativa ad un rapporto sessuale di coppia, anche la masturbazione o altro atto sessuale effettuato in cui è la partner la parte attiva potrebbe risolvere in parte il mio problema, oppure sarebbe una inutile soluzione?