25-01-2018

Problemi all'ipofisi

Salve, mi è stato diagnosticato un ipotiroidismo centrale e un ipogonadismo ipogonadrotopo(a seguito di esami del sangue e RMN con contrasto che ha evidenziato un iposifi assottigliata) per cui da Agosto 2017 sono attualmente in cura con Eutirox e Nebid (devo sempre trovare la giusta quantità delle due sostanze). A tal fine volevo chiedervi se non è controproducente assumere in cronico tale testosterone undecanoato, poichè questo porterà ad un rimpicciolimento dei testicoli(perchè non mi viene fornito ad intervalli regolari del HCG? Il professore dice che solo in caso di necessità di avere figli me lo prescriverebbe).

In secondo luogo sono possibili anche altre soluzioni in Italia come quella di utilizzare testoviron(enantato) in una o due somministrazioni a settimana? In un ultimo se posso, mi piacerebbe sapere dove posso rivolgermi per un ultetriore parere in merito alla mia condizione presso un andrologo od endocrinologo che abbia esperienza anche in campo sportivo visto che sono un atleta. Grazie mille!

Risposta di:
Dr.ssa Ilaria GiordaniDottore Premium
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Endocrinologia e malattie del metabolismo
Risposta

La terapia dell'ipogonadismo è diversa a seconda appunto che si abbia come obiettivo la stimolazione della fertilità o solo una terapia di sostituzione dell'ormone mancante. Le formulazione disponibili di testosterone sono molto varie e l'endocrinologo sceglie insieme al paziente e considerando il profilo farmacodinamico della molecola. Potrebbe rivolgersi al CONI, che saprà indirizzarla al meglio, anche considerando questo tipo di terapie vanno dichiarate a livello agonistico

TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Farmacologia | Ghiandole e ormoni | Medicina dello sport | Organi Sessuali | Salute maschile | Sport e Fitness