10-04-2018

Problemi gastrointestinali

Salve, spiego il mio problema. Tutto inizia a gennaio con un prurito fortissimo al cuoio capelluto, dopo un senao di stanchezza e debolezza generale, faccio delle analisi del sangue che risultano perfette, l unico valore sballato è stato igg hepstein barr a 330.

Gonfiore al collo e rigidità, faccio l eco tiroide che risulta nella norma, mi rilevano linfoadenopatie reattive al collo, retroauricolari e occipitalo di massimo 8 mm. Noto delle striature rosse nelle feci, soffrendo di emorroidi interne le collego subito al problema, poi pero inizio a perdere peso, sono scesa a 70 kg in qualche settimana e prima ero 75. Faccio l esame della calprotectina fecale risultata a 106 positiva. Mi ritrovo dopo 3 mesi con linfonodi al collo, analisi del sangue fatte 3 volte tutte perfette compresa pcr. Aspetto lunedi per un consulto del gastroenterologo. Puo tutto questo essere dovuto a una mononucleosi che non va via?

Risposta di:
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale
Risposta

é probabile.

TAG: Adulti | Apparato Digerente | Capelli e peli | Colonproctologia | Disturbi gastrointestinali | Esami | Gastroenterologia | Ghiandole e ormoni | Giovani | Infezioni | Intestino | Medicina interna