L’ESPERTO RISPONDE

Progesterone basso e calo libido

Buongiorno, soffro di calo della libido e sbalzi di umore molto forti che mi causano periodi di depressione da almeno 2/3 anni. Sindrome premestruale fortissima a livello umorale. Sono seguita da una psicologa da un anno e mi sono ritrovata a fare grandi miglioramenti ma non a risolvere questi periodi di depressione che mi compromettono la vita in modo molto forte.La psicologa mi ha consigliato di intraprendere anche una cura medicinale, ma io vorrei evitare. Mi sono poi confrontata con una ginecologa perché, avendo imparato a conoscere il mio corpo mi sono resa conto che tutto dipende dal mio ciclo. Depressione forte e irritabilità marcata prima del ciclo e prima dell ovulazione. La ginecologa mi ha prescritto esami del sangue ormonali e ha riscontrato un livello del progesterone un po' basso, e mi ha detto che vorrebbe provare con una terapia ormonale blanda.Il mio dubbio è: potrebbe tutto quello che passo da anni essere causato da un calo di questo ormone? L’assunzione di progesterone potrebbe aiutarmi con il problema della libido?

Risposta del medico
Specialista in Psicologia e Psicoterapia e Psicologia ad indirizzo medico

Salve, per fare una valutazione anche solo generale occorrerebbe avere altre informazioni anamnestiche. Possiamo dire che un dosaggio ormonale con progesterone basso potrebbe richiedere una terapia ormonale ma pensare che tutto dipenda da questo non lo ritengo plausibile. La nostra sessualità dipende da fattori biopsicosociali, cioè da molteplici cause.Il fattore ormone gioca un ruolo nell'amplificare problemi emotivi e di relazione che già sono presenti nella persona. Ritengo che alla base ci sono, per la mia esperienza paure e timori, non sempre consci, verso l'intimità con un altra persona, collegati molto verosimilmente con le vicissitudini di attaccamento con la famiglia di origine, dove si impara a entrare in vera intimità con le persone e il proprio stile affettivo.Ne parli con la sua terapeuta per capire se questo problema "progesterone" non sia una (inconscia) modalità per evitare di lasciarsi andare a una relazione che non funziona o che potrebbe funzionare benissimo con quello che potrebbe significare. Un saluto

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Calo del desiderio sessuale: cosa fare?
Calo del desiderio sessuale: cosa fare?
4 minuti
Prolasso utero-vaginale: qual è il trattamento indicato?
Prolasso utero-vaginale: qual è il trattamento indicato?
11 minuti
Giovani e sessualità: una fotografia allarmante
Giovani e sessualità: una fotografia allarmante
2 minuti
Ossigeno-ozonoterapia e infiammazione cronica di basso grado
Ossigeno-ozonoterapia e infiammazione cronica di basso grado
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Pescara (PE)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Oncologia
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Napoli (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Roma (RM)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Pompei (NA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia
San Giorgio a Cremano (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Oncologia
Carrara (MS)
Specialista in Psichiatria e Psicologia
Prov. di Milano
Specialista in Psicologia e Psicologia e Psicoterapia
Pisa (PI)
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Firenze (FI)