19-07-2017

Protesi capelli, colle e assorbimento sistemico

Gentili Dottori, Come da oggetto, vorrei sapere (e avere rassicurazioni in merito) se indossando una protesi di capelli c’è il rischio che le sostanza utilizzate per far aderire la medesima protesi alla cute possano col tempo penetrare nelle pelle, entrare nel sangue e causare problemi a livello sistemico. Premetto che, per risolvere questo disagio che mi sta causando problemi, insicurezze, ed ipocondrie varie, opterei per un sistema riconosciuto come dispositivo medico che, per quanto dichiarato dal produttore, non utilizza colle (ma avendone applicato un pezzetto sulla cute, ho sentito comunque una sostanza appiccicosa simil collante). Quindi, non sistemi e prodotti di dubbi provenienza. Grazie in anticipo.

Risposta di:
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova Dottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia
Risposta

È difficile rispondere al suo quesito, i collanti per protesi sono vari, e in genere non vengono applicati da medici. Immagino possa essere più frequente una dermatite irritativa. Per quello che posso dirle è che il toluene usato in molte colle potrebbe essere cancerogeno. Per il resto chieda a chi le deve applicare l'impianto i componenti senza sapere quelli non si può neanche azzardare una risposta seria. Cordiali saluti Dott.ssa Sonia Devillanova

TAG: Capelli e peli | Dermatologia e venereologia