Dalla ricchezza della natura australiana, arriva una soluzione idratante e anti-age per la pelle e i capelli. È l’olio di macadamia, estratto a freddo dalla noce della preziosa pianta che cresce a sud del Pacifico, ricca di acidi grassi benefici per le pelli giovani e mature.

La macadamia integrifolia, detta anche “noce del Queensland” dal nome dello Stato nord-orientale dell’Australia, è un albero sempreverde della famiglia delle Proteaceae che comprende nove specie. Di queste, sette sono native dell’Australia orientale, una della Nuova Caledonia e una (Macadamia hildebrandii) dell’Indonesia (Sulawesi). Solo due specie di macadamia producono frutti (detti Noce macadamia) di rilevanza commerciale: la M. integrifolia e la M. tetraphylla. Gli aborigeni conoscono le virtù della noce di macadamia da oltre cinquemila anni, sebbene soltanto nel 1800 la pianta sia stata classificata per la prima volta a livello botanico.

Olio di macadamia per la salute della pelle

L’olio di macadamia è ricco di proprietà rigeneranti per pelle e capelli ed è una soluzione cosmetica naturale per nutrire il corpo, ammorbidire la cute secca, screpolata o disidratata, dopo l’esposizione al sole oppure al freddo, prevenire le smagliature e attenuare le cicatrici. Questo prezioso estratto ha un odore delicato e si assorbe facilmente. Contiene tanta vitamina E, ma anche acido oleico, omega 3, acido palmitoleico, e in misura minore altre sostanze che hanno la capacità di contrastare lo stress ossidativo delle cellule.

Qualche goccia di olio di macadamia, che ha acidi grassi simili per composizione a quella del nostro sebo naturale, applicata con movimenti circolari sul viso e sul collo, idrata la pelle e la rende più distesa ed elastica. Per la cura del viso, è perfetto per effettuare scrub (aggiunto a un cucchiaio di sale marino e un cucchiaino di amido di riso) e maschere. Aggiunto a un cucchiaio di argilla può essere utilizzato per realizzare un impacco purificante senza mai seccare la pelle. L’olio di macadamia si utilizza in cosmetica anche nella prevenzione di smagliature e nel trattamento delle cicatrici. Essendo di facile assorbimento, viene a volte aggiunto ad altri oli vegetali meno penetranti, come quello di avocado, di karité o di oliva, per favorirne l’assorbimento da parte dell’epidermide.

Olio di macadamia per la salute dei capelli

L’olio di macadamia protegge i capelli in estate e ne mantiene inalterata la colorazione più a lungo nel tempo. Per le sue virtù addolcenti, un impacco a base di olio di macadamia ristruttura la chioma e la nutre senza appesantirla. Utilizzato sul cuoio capelluto con massaggi delicati attiva la microcircolazione. E per proteggere i capelli dall’esposizione solare, può essere mescolato a dell’olio di cocco, applicando poi il composto sui capelli e insistendo in particolar modo sulle punte. L’operazione va effettuata prima di esporsi al sole così da prevenire la disidratazione e valorizzare il colore naturale e i riflessi della chioma.

Leggi anche:
In cosmetica la glicerina è una delle sostanze più utilizzate per idratare e proteggere la pelle, soprattutto in inverno. Ottima anche per la cura dei capelli.