Faccio sport calcio e avendo riscontrato dolori alla testa costanti sotto sforzo e a riposo e volendo continuare a giocare senza preoccupazioni ho fatto la visita neurologica con seguente esito: non deficit neurologici a focolaio. F.O. non stasi, non segni meningei.Mi è stata richiesta la risonanza magnetica con questo esito.Mi può gentilmente dire... Leggi di più in termini non tecnici se va tutto bene o se devo fare qualche terapia specifica o altro.Esame eseguito in data 20/09/2010 :Anglo-Risonanza cranicaRisonanza cerebraleRisonanza del rachide cervicaleL'indagine di risonanza magnetica è stata eseguita in condizioni basali e dopo infusione e.v. dibolo di MdC secondo sequenze SE, TSE e FLAIR, T1 , T2 e DP pesate nei tre piani dellospazio e completata con sequenze TOP per studio angio-RM.RM ecnefaloStrutture della linea mediana in asseRegolari le caratteristiche di segnale a carico del parenchima encefalico sovra e sottotentoriale.Non sono evidenti formazioni espansive endocraniche.Nei limiti della norma l'ampiezza delle cavità ventricolari, delle cisterne liquorali della base edegli spazi subaracnoidei.Allo studio angio-Rm si evidenzia ipoplasia del arteria comunicante posteriore destra in unquadro riferibile a variante anatomica su base congenita.Regolare il calibro ed il decorso dei restanti vasi del poligono del Willis e delle sue principalidiramazioni, così come del tratto intracranico delle arterie cartodi interne e dell'arteria basilare.RM rachide cervicaleConservato l'allineamento metamerico. Rettilineizzazione della fisiologica curva di lordosicervicale.Canale vertebrale di ampiezza nei limiti della norma.Non sono evidenti alterazioni delle caratteristiche di segnale a carico del midollo cervicale.Al passaggio C4-C5 si apprezza modesta protrusione posteriore del disco intersomatico chedetermina lieve riduzione in ampiezza del forame di coniugazione di destra senza un evidentesignificativa impronta sul sacco durale e sulle radici nervose corrispondenti.Nei limiti della norma per spessore ed intensità di segnale i restanti dischi intersomatici deltratto cervicale senza evidenti protrusioni né focalità erniarie.