Buongiorno dottori, scrivo in quanto esausto della mia situazione. Da giorno lunedi 14 gennaio inizio ad avere il classico mal gola che man mano va ad aumentare. Tutto dura 4 giorni con temperatura max di 37/37 e 4; quando il mal di gola (curato con pastiglie, caramelle e tisane calde) tende a passare, inizia il calvario: da venerdì 18 ad ora giovedì 24 (11 giorni totali tra mal di gola e raffreddore) la situazione si è evoluta così: inizialmente tipica congestione nasale con dolori lievi al corpo e senso di stanchezza; inizio ad espettorare poco muco denso e verde sia dal naso che dalla bocca ed il mio medico mi prescrive augmentin e clenin aerosol. Come se nulla fosse! ogni giorno sono sempre congestionato ed ho anche tosse produttiva e catarro che inzia a diventare trasparente. La temperatura corporea oscilla sempre tra i 36 e 8 e 37 e 3. I primi giorni avvertivo dolore al petto e ai linfonodi del collo, ma da qualche giorno tali dolori sono spariti. Fatto sta che tutt'oggi ho congestione nasale, tosse e catarro biancastro(a volte ancora verde) con dolorini ogni tanto alle articolazioni, e la temperatura che oscilla sempre tra 36 e 8 e 37 e 3/4. E possibile che l.antibiotico datomi e che oggi ho concluso non abbia fatto effetto? dovrei preoccuparmi che possa esserci qualcosa di più grave? chiedo un vostro consulto perché davvero non so più cosa pensare o fare. grazie