28-02-2006

Riacutizzazione di BPCO dopo vaccinazione

Gentili Signori, mio padre, affetto da una grave forma di BPCO, ha effettuato la Vaccinazione antinfluenzale un paio di giorni dopo le dimissioni dall'ospedale (ancora in Terapia cortisonica). Il medico dell'ospedale sostiene che l'attuale riacutizzazione della BPCO sia stata causata dal Vaccino e che questo non andava somministrato in presenza della terapia cortisonica. Può essere vero? Cosa si può fare ora? Grazie. Cordiali Saluti. Michele.
Risposta
Il vaccino può condurre ad una riacutizzazione della BPCO. In genere non conviene effettuare vaccini in corso di terapia con cortisonici ma questo perchè la terapia stessa riduce la risposta al vaccino stesso. In ogni caso la concomitanza delle due cose non induce la riacutizzazione della BPCO. La riacutizzazione va trattata come di norma. Ma ha effettuato la terapia vaccinica ora? A fine febbraio?
TAG: Apparato Respiratorio | Malattie dell'apparato respiratorio | Pneumologia | Polmoni e bronchi
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!