Salve a tutti i medici,devo porvi alcune domande im merito ad un evento che mi mette apprensione.Oggi ho fatto le analisi del sangue e vi racconto la sequenza dei fatti che sono successi.Prima che le facessi io, ad altre persone era stato prelevato il sangue e dato che la porta della sala prelievo era di vetro trasparente, ho visto e ne sono sicuro... Leggi di più che l'infermiera NON HA CAMBIATO I GUANTI. Con gli stessi guanti ha toccato di tutto tra cui provette sterili e PROVETTE GIÀ CONTENENTI SANGUE e ha toccato anche il cestino contenente i RIFIUTI BIOLOGICI SPECIALI cioè i resti di siringhe, ovatta usata e quant'altro già USATI precedentemente. Dopo ha preso in laccio emostatico con dei peli sopra probabilmente del signore prima di me e lo ha usato sul mio braccio; ha preso un batuffolo di ovatta presumibilmente pulita e ci ha messo del disinfettante e lo ha passato sul braccio nel posto in cui avrebbe dovuto farmi il prelievo però dopo aver fatto ciò ha picchettato con le dita rivestite dal guanto non cambiato nello stesso punto per far sollevare la vena ma SENZA DISINFETTARE DI NUOVO. Mi ha spostato il braccio e solo dopo mi sono reso conto che me lo aveva appoggiato sopra una macchia di sangue probabilmente caduta dalla siringa di in prelievo precedente. Per ciò che riguarda questo io ho dei graffietti nella zona di possibilile contatto ma non sono sicuro che ciò possa essere avvenuto direttamente sui graffietti. Poi mi ha fatto il prelievo e dopo mi ha tamponato il sangue che usciva con lo stesso batuffolo che aveva appoggiato sul ripiano dove c'era la macchia di sangue e non so se ve ne fossero altre, ha preso il batuffolo ne ha staccato un pezzo e me lo ha lasciato sul buco attaccato con un cerotto. Adesso le mie paure sono molteplici:1) Se lei aveva i guanti contaminati, toccandomi prima di infilare l'ago avrebbe potuto far penetrare eventuali virus nel mio circolo ematico trasportati dalla penetrazione dell'ago nella vena?2) Le traccedo sangue sul ripiano se fossero entrati in contatto con la mia pelle abrasa da taglietti potrebbe essere causa di infezioni?3) Questa è la cosa di cui ho più timore. Avendo messo sul buco da cui usciva ancora sangue (quindi una ferita fresca sanguinante e profonda perché si tratta di una vena anche abbastanza grande) il batuffolo di ovattata poggiato precedentemente sul ripiano con tracce di sangue e maneggiato prima durante e dopo il prelievo con guanti sporchi di materiale infetto è possibile un'infezione da HIV o EPATITE C e B?Tutto ciò è avvenuto nell'arco di pochi secondi e non minuti.Per favore datemi un consiglio.Grazie a tutti i medici.