L’ESPERTO RISPONDE

Risposte della: rm addome superiore senza e con

Risposte della: RM addome superiore senza e con mdc i.v. commento: fegato aumentato di volume, di struttura disomogenea per rilievo di 2 formazioni nodulari solide, la maggiore di circa107x101x70mm appare interessare l'intera piccola ala e mostra discreto sviluppo esoepatico. la minore di circa 57x41x42mm è localizzata a cavallo tra VII ed VIII... Leggi di più segmento in prossimità della confluenza delle sovraepatiche ed in stretto rapporto di contiguità con la Vena cava retreopatica che appare discretamente compressa. Tali formazioni appaiono iperintense in T2 ed ipointense in T1 e nello studio dinamico trifasico dimostrano un'impregnazione periferica globulare in fase arteriosa per divenire iperintense, rispetto al restante Parenchima all' equilibrio. In fase arteriosa in oltre si rileva areea di iperemia transitoria in rapporto con la formazione della piccola ala. Altra subcentimetrica formazione nodulare con le stesse caratteristiche di segnale e comportamento nelle diverse fasi di studio si apprezza al V segmento. Il repato repone per multipli angiomi.VBI e VBE non dilatate, di segnale fisiologicamente iperintenso nelle sequenze T2 poderate. colecisti distesa con omogenea inversione del segnale endonuminale nella sequenza T2 ponderata, compatibilmente con l'esame eseguito. Milza di struttura omogenea. Surreni nei limiti volumetrici. Ghiandola pancreatica di conservata morfo-volumetria; la struttura è omogenea e non si rilevano foci di necrosi intraparenchimali nè sono evidenti affusioni a sede intra e parighiandolare. Conseravata rappresentazione del cellulare lasso parighiandiolare. Reni di conservata morfovolometria con fisiologica differenziazione del segnale cortico midollare. non evidente dilatazione degli elementi calico pielici. Assenza di tumefazioni linfonodali a sede retroperitoneale.Vorrei sapere cosa fare, come intervenire e se conoscete altri casi come il mio? e se bisogna operare a quale struttura mi devo rivolgere?

Risposta del medico
Dr. Fegato.com
Dr. Fegato.com
La sua patologia sembra inscriversi nel riscontro (casuale) di angiomi epatici in assenza di patologia epatica cronica con deficit funzionale. Pertanto le consigliamo di essere seguito presso un Centro Epatologico dove le sarà dato il programma dei controlli periodici cui dovrà sottoporsi.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Piano di Sorrento (NA)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Palermo (PA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Prov. di Bologna
Specialista in Medicina interna e Pediatria
Prov. di Roma