L'indagine PET documenta la presenza di modico accumulo di radioglucosio in ambito parenchimale polmonare in tutta corrispondenza delle aree di addensamento con aspetto "a vetro smerigliato" a distribuzione per lo più periferica a livello dei lobi inferiori, dei lobi superiori e nel lobo medio, sospette per fenomeni flogistico/infettivi. Non si osservano significativi iperaccumuli in sede linfonodale mediastinica, ascellare e laterocervicale bilaterale, come anche a livello delle altre principali stazioni linfonodali esplorate. Si osserva moderata diffusa ipercaptazione tiroidea in nota tireopatia autoimmune. La milza, lievemente ingrandita, è sostanzialmente normoattiva e priva di focalità. Diffusi accumuli in ambito mammario bilaterale ed al fondo uterino, di significato funzionale. Diffusa captazione piuttosto intensa coinvolge tutto l'ambito gastro-duodenale; diffusa ipercaptazione è presente inoltre a livello di tutta la cornice colica, di sigma e retto, di verosimile significato funzionale- flogistico. Limitatamente al potere risolutivo della metodica (circa 4mm). Questo è stato scritto nel risultato della mia pet mi può spiegare di cosa potrebbe trattarsi? Potrebbe essere qualcosa di oncologico?