Buongiorno, purtroppo visto il momento molto delicato che stiamo attraversando, la mia ginecolga non risponde e non so come fare. Le spiego la mia situazione, ho 33 anni e circa dieci anni fa mi fu scoperta un inizio di endometriosi tenuta sotto controllo in questi anni con la pillola e con l'anello vaginale. Vorrei avere una gravidanza e quindi sotto consiglio della mia ginecologa, ho sospeso e interrotto l'anello il 29 di febbraio e il 2 marzo mi è venuto il ciclo. In questo mese ho avuto forti dolori alle ovaie e sotto il ventre con perdite di vario genere, inoltre ho avuto due rapporti scoperti durante gli ultimi giorni di ciclo da anticoncezionale, gli altri rapporti sono stati con il coito interroto. Oggi è 2 aprile e del ciclo neanche l’ombra. Secondo lei dovrei fare un test di gravidanza?