Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

11-12-2018

RM del piede sinistro per algia

Ho 66 anni,anni, donna, senza problematiche particolari. 7 mesi fa caduta accidentale con conseguente trauma al piede sin. senza rotture ossee o alterazioni muscolo-tendinee. Permanendo tutt'ora severa algia (gia' proceduto ad esercizi riabilitativi, ionoforesi e magnetoterapia) sottoposta a RM con la seguente diagnosi:" Diffuso edema della spongiosa ossea delle basi IV-V metatarso, del cuboide, scafoide, astragalo, senza evidenti lesoni ossee focali, come da alterazioni algodistrofiche. Conservati rspporti articolari, senza alterazioni morfostrutturali dei capi ossei. Non versamento articolare." COSA significa? Come procedere? Ringrazio anticipatamente per gradita risposta.

Risposta di:
Dr.ssa maria grazia tropea
Specialista in Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Buongiorno,l'algodistrofia è una sindrome dolorosa che si manifesta spesso in seguito a un trauma, può essere accompagnato anche da altre manifestazioni come un cambiamento della temperatura nella parte interessata, una diversa sensibilità, una sudorazione anormale, la presenza di edema o cambiamento del colorito cutaneo. Le consiglio di valutare con il suo medico la terapia farmacologica o la consulenza specialistica da associare alla fisioterapia. Cordiali saluti

TAG: Anziani | Arti inferiori | Mani e piedi | Medicina fisica e riabilitativa | Ortopedia e traumatologia | Ossa | Reumatologia | Salute femminile | Sistema Muscolo-Scheletrico
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!