Salve dottore, Le scrivo per mio marito, soffre di calcoli renali. Nell'ultima ecografia, eseguita dopo 20 gg circa dall'attacco acuto, riferisce: reni in sede, con profili regolari, senza idronefrosi nè immagini chiaramente riferibili a macrocalcoli. In sede parapielica al III superiore del rene dx si individua formazione cistica di 14mm con... Leggi di più alcuni setti interni (in alternativa formazioni cistiche minori adiacenti). Nello spessore parenchimali al III medio ed al III inferiore del rene sn si individuano due foci iperriflettenti del maggior diamentro di 5 mm, possibile espressione di calcificazioni parenchimali; in sde pielica concomitano alcuni "spots" iper riflettenti senza evidenti cono d'ombra posteriore di dubbia interpretazione (artefatti? Renella?). Nella precedente ecografia: evidenziava la comparsa di idronefrosi di primo - secondo grado a destra con visualizzazione dell'uretere sottogiuntale in assenza di formazioni litiasiche all'interno. Presenza si spot ipercogeni come da condizione pre litiasica a destra.Essendo una situazione oltrchè dolorosissima persitente da anni (chiaramente a periodi) mi chiedevo se ci sono delle cure specifiche per la prevenzione? La ciste e le calcificazioni riducono la funzionalità del rene?