Salve Dottore,mia figlia, 3 anni a novembre, non ha mai dormito una notte intera.le sue notti sono composte dai 7 ai 15 risvegli, e se non si interviene quasi subito si sveglia del tutto e per 3 o 4 ore non c'è verso di farla riaddormentare.è sempre stato così fin dal suo primo giorno di vita.all'età di 3 mesi riusciva a stare sveglia per 7 ore... Leggi di più intere.Ovviamente era ingestibile, nervosa per tutto il tempo.Abbiamo provato di tutto (omeopatia, naturopatia).Tenga presente che è una bambina ipersensibile, qualsiasi cambiamento anche minimo nella sua routine le scombussola il ritmo sonno-veglia.Quando aveva pochi mese bastava che io cambiassi profumo, o chessò l'arrivo di persone a lei sconosciute in casa...Succede lo stesso anche ora, anche se con meno intensità, ma se c'è un "fuori programma" devo necessariamente preannunciargliela spiegandole esattamente cosa accadrà.Quelle rare volte che dorme il pomeriggio, si sveglia in urlando in preda al panico, è come se non mi riconoscesse, sembrerebbe pavor ma...diurno!Circa 6 mesi fa, ha effettuato una visita neuropsichiatrica, il dottore ci ha consigliato di somministrale il Noprom.Con quello dorme tutta la notte.inizialmente somministravamo 5ml poi abbiamo diminuito la dose, ora ne prende 2mlma se provo a toglierlo del tutto (anche gradualmente), ricominciano i risvegli.Abbiamo anche effettuato un prelievo sempre sotto consiglio del neuropsichiatra per controllare se ci fossero carenze di ferro ma è tutto nella norma.Le segnalo che ha avuto 2 episodi di convulsioni febbrili, la seconda volta fu ricoverata in questa occasione effettuò un elettroencefalogramma in privazione di sonno dal quale non emerse nulla di preoccupante.C'è altro che possiamo fare? può continuare a prendere Noprom "a vita"?grazie per la sua cortese rispostasalutiBarbara