Salve ho 30 anni...il mio dermatologo all'inizio non aveva capito cos'era una crosta nera e escludeva cheratosi attinica per l'età e il fototipo. Me l'ha tolta con la tecnica shave..più superficialmente senza punti di sutura per esaminarla. Risultato esame istologico diceva: cheratosi attinica ipertrofica margini di risenzione chirurgica... Leggi di più indenni.Posso stare tranquilla dal risultato che è uscito dall'esame istologico? oppure doveva essere eliminata in profondità con la tradizionale tecnica chirurgica? Premetto che aveva adottato questa tecnica perchè non pensava mai fosse una cheratosi.Cosa devo fare adesso? Solo controlli annuali o potrebbe ripresentarsi? Posso stare tranquilla che comunque l'ha eliminata prima che si potesse formare in qualcos'altro?é possibile che si sia formato qualcosa sotto visto che non l'ha tolta in profondità?Premetto che dall'intervento è passato 1 anno e mezzo e sono stata tranquilla (mi fidavo del mio dermatologo)fino a che su vari siti ho letto che le tecniche da adottare sono altre.Grazie delle vostre risposte e spero che mi date una risposta per tranquillizzarmi.