Salve, ho avuto un rapporto domenica mattina scorsa.Lunedì alle 12.00 ho preso la compressa Norlevo, non prendendo abitualmente la pillola e non avendo usato precauzioni di altro genere. Non l'ho mai presa in precedenza e il mio ciclo è abbastanza regolare, sfasato magari di un paio di giorni circa ogni mese..calcolandomi i tempi dovrei avere il... Leggi di più ciclo verso questo fine settimana o massimo inizio della prossima.. Ho letto il foglietto del farmaco, e sentito alcune esperienze di ragazze che in precedenza hanno preso Norlevo, che hanno avuto nausee o stati di vomito.. io non ho avuto nulla di tutto ciò.. solo un pò di stanchezza fisica e mentale.. ma non vorrei che fosse dovuta al periodo di stress che extra questo problema sto vivendo.. è quindi sicuro il suo effetto?vi ho scritto perchè sento dei dolorini-formichii all'altezza delle ovaie da ieri..in precedenza magari solo delle scossine.. non so quindi se sia dovuto allo stato d'ansia che ho per la cosa.. o se magari sia dovuto al fatto che Norlevo non abbia funzionato..(nel caso come e tra quanto potrei verificarlo?)Inoltre vi volevo chiedere se durante il primo rapporto non si rompe bene l'imene.. è deducibile il fatto che nei rapproti in seguito si senta del dolore simile al primo? o magari la penetrazione sia difficile? si può rimanere comunque incinta? grazie dell'attenzione