Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-04-2006

Salve! il mio prolema consiste in un arresto

Salve! Il mio prolema consiste in un arresto cardiaco quando sono stanco e provo ad addormentarmi oppure semplicemente quando riposo dopo pranzo... l'ultima volta stavo riposando e ho avvertito la mancanza d'aria e l'arresto cardiaco, non riuscivo a risvegliarmi e penso di aver contratto un semiinfarto. L'ultima misurazione della mia pressione è 130-80, ho fatto già qualche mese fa elettrocardiogramma ed ecocardiogramma ma non risulta niente!!! cosa fare??
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Sicuramente Lei non ha avuto un arresto cardiaco, altrimenti sarebbe morto! (l’arresto cardiaco è una cosa del tutto diversa da quella che Lei descrive) Probabilmente Lei ha avvertito qualche extrasistole (battito cardiaco prematuro) dopo il quale si verifica una normale “pausa” che lei può avere avvertito come “pulsazione mancante”. La pressione va bene. Se i disturbi che lei avverte erano già presenti prima degli esami che ha fatto, non è il caso di ripeterli; altrimenti, può essere opportuno eseguire un elettrocardiogramma di controllo per verificare l’effettiva presenza e la natura delle extrasistoli. In alternativa, soprattutto se lei è sovrappeso o obeso (questo informazione non è riportata nella sua domanda) potrebbe trattarsi di una condizione di apnea (arresto del respiro): in questo caso, dovrebbe fare degli accertamenti pneumologici (dallo specialista delle malattie polmonari). Inoltre, mi pare che dalla sua descrizione emerga anche una condizione di ansia, della quale dovrebbe riferire al suo medico di famiglia (oltre ai sintomi che ha descritto a noi) che sicuramente potrà consigliare i provvedimenti necessari.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!