Salvemi rivolgo a Lei per un consiglio.A mia madre (61 anni) hanno diagnosticato un mieloma multiplo nel 2004. Ha paticato chemioterapia con V.A.D. nel corso del 2004 (3 cicli, 1 ogni 28 giorni). Da allora non ha piu' praticato chemioterapia, ma solo controlli presso il centro ematologico di Napoli "San Gennaro", perche' si e' presentata una... Leggi di più situazione di epatopatia HCV+ (per la quale ha effettuato terapia con ribavirina e pegifnl (da maggio a novembre 2005). Attualmente sta effettuando terapia con IFNL 3MUx3W (da circa 6 mesi). La situazione ematologica per quanto relativamente stabile risulta in progressione, ed i medici in ematologia vorrebbero procedere con un altro trattamento chemioterapico a breve, diverso dal precedente e meno invasivo.Le chiedo una valutazione del caso, e nello specifico della epatopatia, in previsione del trattamento chemioterapico. Oppure se puo' consigliarci la strada giusta per evitare errori irreversibili. Mi farebbe piacere sapere anche quali sono in italia e/o nelle vicinanze di Napoli, i centri piu' specializzati di epatologia per un eventuale consulto diretto. La ringrazio anticipatamente per l'attenzione e l'aiuto che vorra' concederci, colgo l'occasione per porgere distinti saluti.Nunzia GiancolaElenco voci degli ultimi esami:HCV-RNA QUALITATIVO---------NEGATIVOHCV-RNAQUANTITATIVO--------