Salve. Mio padre ha subito negli ultimi 8 anni 3 INTERVENTI al cuore, uno di sostituzione valvole mitralica e aortica per insufficienza a tali valvole, poi l'anno scorso per combattere fibrillazioni frequenti gli è stato impiantato un pacemaker-defibrillatore di nuova generazione. Dopodichè ultimamente gli è stata praticata la ablazione Atrio... Leggi di più ventricolare per eliminare le fibrillazioni. Ora sta sempre male e non sappiamo più cosa fare... Si sente mancare e gli manca il respiro sempre più di frequente. Ha mani e piedi gonfi. Se potete indicarci un modo per farlo stare bene ve ne sarei grato inquanto non fanno altro che dirci che non si può fare nulla, ma so che in Italia siamo i migliori nel campo cardiologico. Cosa consigliereste, un trapianto? Diciamo che ci vuole una certa biocompatibilità se non sbaglio. Nel caso di Cuore disponibile compatibile con mio padre e con nessun altro gli farebbero il trapianto anche se ha 66 anni? Vi sarei grato immensamente se mi contattaste o via email o al mio numero di cellulare. Sono davvero disperato. Il mio numero di cellulare è 3481314255. Grazie anticipatamente per qualsiasi suggerimento o consiglio. Marco.