Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-02-2013

Salve non meno di un paio di settimane fa, durante

Salve non meno di un paio di settimane fa, durante una partita di calcio a 5, ho avuto uno scontro fortuito con un avversario. Nel calciare il pallone ho colpito violentemente con il dorso del piede il tallone avversario. Nei giorni immediatamente successivi il piede si è leggermente gonfiato e sentivo male sia sulla parte superiore, ma in maniera particolare sulla pianta e mi ha impedito di camminare o quasi per 2-3 giorni. Il tutto è passato gradualmente, ma, ad oggi, in casi di sforzo (corsa o battendo il piede a terra), e ancora di più in casi di contatto con corpi estranei (calciare il pallone) avverto ancora abbastanza fastidio. Può essere una normale forte contusione che deve ancora rimarginarsi, o. più seriamente, potrebbe trattarsi di qualcosa di rotto o altro?Nello star fermo, non avverto ad oggi nessun dolore, camminando o muovendo il piede in maniera "forzata" talvolta si.Cosa mi consiglia?Grazie per la risposta
Risposta di:
Dr. Thomas Herms
Specialista in Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...) e Medicina dello sport
Risposta
1. eseguire lastra per escludere lesione ossea 2. in caso negativo iniziare movimento e mobilizzazione a seconda del dolore 3. massaggio con ghiaccio 4. applicare pomata in base ad Arnica, e prendere gocce: Arnica comp. Heel TH
TAG: Medicina dello sport | Sport e Fitness
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!