19-03-2008

Salve, scrivo perché da ormai parecchi giorni

Salve, scrivo perché da ormai parecchi giorni (circa 2 mesi) ho un problema: • Bruciore al centro del torace diffuso nella parte sinistra con interessamente del braccio sinistro, avambraccio fino ad arrivare al polso. Il bruciore in oggetto è presente, sempre a sinistra, anche al collo e al volto (all'altezza dello zigomo/guancia sinistra). Il bruciore si manifesta per giorni e per diverse ore della giornata; In questo periodo mi sono sottoposto a dei controlli per escludere cause legate al cuore: • Holter 24h • Ecocolordoppler • Ecg Sotto Sforzo • Esami del sangue genetici Dagli esami non è emerso nulla di "grave" se non 2 BEV nelle 24h (frequenza media 74, minima 43, massima 133 e nessuna alterazione del tracciato ST-T), un'insufficienza della valvola mitralica di grado lieve al doppler, nulla nell'ECG sotto sforzo, Fattore V Leiden in eterozigosi. Altre informazioni personali sono: • 31 anni, non fumatore; • Alto 1,70 peso 65 Kg; • Colesterolo Totale 187 (140 – 200) mentre HDL 40 (sotto i limiti da sempre > 55); • Trigliceridi 90 (fino a 200); • Glicemia 100 (70 - 105); • Pressione 115/75; • Familiarità con problemi cardiaci (mio padre è morto a 45 anni per problemi cardiaci legati a coronarosclerosi diffusa); Inoltre, ho come la sensazione che il bruciore si riacutizzi sempre in corrispondenza di forti emozioni e/o sforzi intensi. Mi chiedo, i controlli effettuati, anche se eseguiti in giorni "tranquilli" (senza i bruciori per intenderci), possono escludere cause cardiologiche? Grazie mille.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
si, si possono escludere, mi sembra che sia tutto a posto
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!