Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

08-10-2006

Salve, sono linda, ho 20 anni... e ora mi ho il

SALVE, sono linda, ho 20 anni... e ora mi ho il pensiero fisso del cuore... premetto che 2 anni fa ho perso il mio bimbo durante la gravidanza, il suo cuore ha smesso di battere entro l'8° settimana, cosa piuttosto comune lo sò..ma ora a distanza di 2 anni...ho una paura folle, (nonostante, esami del sangue, elettrocardiogramma e visite he riguardano l'apparato cardiocircolatorio,) che io possa avere un'infarto, appena sento dei dolori sospetti al petto " a volte intercostali" mi prende il panico...ed io ..per ansia faccio aumentare tutti i miei sintomi...arrivo a sentire perfino indolenzimento al braccio sinistro.....premetto anche che il mio bis nonno e un mio zio, ora nn ricordo il grado di parentela di ques'ultimo, sono morti d'infarto, mia madre e mia nonna hanno un prolasso della valvola mitralica e mio padre è iper teso....e dopo aver fatto tutti gli accertamenti al cuore "a parte ecocardiogramma" ho saputo di avere un lieve ritardo dell'inventricolare destro del cuore, ho parlato di questo con la mia dottoressa e mi ha detto di nn preoccuparsi, ma ora leggendo alcuni documentari su internet ho letto che nn bisogna sottovalutare nemmeno questo problema...e insomma, come faccio a mettermi "il cuore in pace" ...ora dopo varie ricerche ho un altro figlio, e per mancanta richiesta ho fatto l'elettrocardiogramma solo a 8 mesi di vita, e quindi quest'ultimo nn è molto preciso! ...e pure lì, c'è scritto che ha una prevalenza dell'inventricolare destro...devo preoccuparmi? sono molto ipocondriaca, ma si legge fra le righe vero??? cordiali saluti, grazie in anticipo per la sua risposta!
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Può stare tranquilla: la probabilità per una donna di vent’anni di avere problemi coronarici è veramente bassa. Penso che lei sia effettivamente ipocondriaca, ma per il cuore può stare veramente tranquilla.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!