11-09-2006

Salve, sono un giovane di 27 anni a cui da 10 anni

Salve, sono un giovane di 27 anni a cui da 10 anni è stata diagnosticata la sindrome di summerskill-walshe, vorrei sapere se attualmente è possibile avere qualche informazione in più su tale malattia ed in particolare se esiste qualche rimedio efficace per il prurito nei momenti in cui la malattia si ripresenta, per maggior informazione faccio presente che dalla data della mia diagnosi, ogni anno ho un periodo che dura intorno ai 40 giorni in cui la malattia si ripresenta. Spero possite darmi qualche informazione utile. Grazie G.R.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La sindrome di Summerskill-Walshe o colestasi intraepatica ricorrente benigna è una rara forma clinica caratterizzata da episodi intermittenti di colestasi ostruzione dei dotti biliari extraepatici. Una possibile terapia sintomatica per sedare il prurito è data dall’uso di anti-istaminici associati alla colestiramina (Questran bustine).
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!