Salve.. Sono un uomo di 57 anni alla fine di dicembre del 2006 sono stato ricoverato per scompenso cardiaco in gennaio sono stato sottoposto a coronarografia selettiva con il seguente responso:Aa. coronarie angiograficamente normali per origine norfologica e decorso.Dominanza destra.- VENTRICOLOGRAFIA SINISTRA IN OAD 30°Ventricolo sinistro di... Leggi di più volume normale con icinesia estesa dell'apice e dei segmenti medi della parte anteriore ed inferiore .EF=25-30%.DALLA RM (CINE-RM) DEL CUORE E RM CUORE SENZA E CON CON:Esame eseguito prima e dopo contrasto per via endovenosa:L'indagine documenta cuore modicamente ingrandito di volume a livello del ventricolo di sinistra con asimmetria rappresentativa delle pareti miocadiche. In particolare si osserva un atteggiamento tendenteall'iperttrofico a livello del setto anteriore e posteriore ove si misura, in fase telediastolica,un diametro di 13 - 14 mm. Per contro la parte laterale e la parete inferiore presentano un ispessimento notevolmente ridotto. Quale reperto accessorio si osserva la presenza di aneurisma in sede puntale delle dimensioni di circa 2 cm. lieve scollamento del pericardio in sede anteriore.La somministrazione di contraso determina enhancement tardivo a livello di tutta la parete inferiore, in una piccola zona della setto distale e, solo parzialmente a livello della parte laterale. La distribuzione dell'enhancement è a prevalente disposizione sub epicardica ed il quadro orienta fortemente per gli esiti parzialmente cicatriziali di possibile pregresso processo infiammatorio. Attualmente sono in terapia anticoagulante con il SINTROMLa mia domanda: questo aneurisma si può tenere sottocontrollo?, se si come, o se è necessario operarlo, se si, in quale struttura e con quali rischi?.La ringrazio vivamente delle risposte che mi vorrà inviarmi.