16-08-2016

Sangue dalla bocca: possibile causa gastrointestinale?

Buonasera, all'inizio dell'anno, dopo problemi intestinali probabilmente dovuti agli stravizi festivi, mia moglie (50 anni) una sera, seduta sulla sedia davanti al computer, sentì un sapore metallico in bocca, e senza tossire o avendo alcun rigurgito sputò ed uscì sangue, andò in bagno, da gengive e denti non sembrava venire fuori nulla, dopo qualche minuto, sciacquandosi la bocca, tutto tornò a posto fino a ieri sera, 8 mesi dopo circa. Nel pomeriggio aveva avuto una scarica diarroica ed un po' di nausea ma in serata stava bene. in tarda serata, mentre parlava, è successo di nuovo: sentendo un saporaccio in bocca ed un eccesso di saliva, ha sputato e di nuovo ha visto sangue. era un po' di più della volta prima ed era "denso" non so come altro spiegarlo. Denti e gengive sembravano a posto e ancora una volta, dopo aver sputato un po' di sangue ed essersi sciacquata tutto è tornato a posto.
Siamo molto preoccupati, cosa può essere? al momento siamo in vacanza, giudica prudente precipitarsi al pronto soccorso o possiamo aspettare a quando, a breve, saremo tornati? Grazie
Risposta di:
Dr. Paolo Pantanella
Specialista in Gastroenterologia e Pediatria
Risposta
Non credo che in PS le possano fare molto: il riscontro di sangue in bocca con le caratteristiche da Lei descritte non appare di origine gastroenterologica (esofago,stomaco e duodeno), ma sembra provenire dal cavo orale o dal setto nasale.
Credo che un otorino o il vostro dentista troveranno la fonte del sanguinamento. Per maggior tranquillità vale comunque la pena di controllare l'emocromo per verificare una eventuale anemizzazione. Cordiali saluti
TAG: Bocca e denti | Gastroenterologia | Odontoiatria | Otorinolaringoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!