Buona sera. Spero con tale domanda non dare prova della mia ignoranza.Purtroppo non conoscendo la materia mi affido eventualmente ad un consulto . Stavo aiutando un tecnico delle connessioni, quelli che mettono la fibra ottica nelle abitazioni . Il tecnico spinge dei cavi sotto terra e mi chiede di aiutarlo mentre lui va in altra postazione ad... Leggi di più assicurarsi che il cavo spinto da me, esca dove sia posizionato lui. Il tecnico si era giusto qualche secondo prima tagliato spingendo lo stesso cavo che mi apprestavo a spingere io. Infatti trovo macchie di sangue a terra e ritrovo il cavo sporco solo dopo averlo più volte fatto passare tra le mie mani nude spingendolo. Mi fermo e noto strisce di sangue del tecnico lasciate al passare il cavo , tra i palmi delle mie mani e un poco sulle dita . Il tecnico nel frattempo si rende conto della ferita e si cura.Io avevo le mani integre eccetto un taglietto di qualche millimetro fatto una mezzora prima su cui credo non sia sfiorato il cavo .( mera ipotesi dato dal fatto che visibilmente non notavo sangue sulla ferita). La domanda è : posso essermi accidentalmente contagiato per il contatto con il sangue tra le mie mani ? Inutile dire che sentivo il tecnico vantarsi di andare a prostitute con altri tecnici .Lavo le mani circa un minuto dopo con agenti disinfettanti. Grazie per la cordiale risposta e tempo dedicato.