sono un i libero professionista ,iperteso ,di 61 anni.Da quasi vent'anni mi sto curando per tale patologia definita "ipertensione essenziale".Naturalmente mentre prima mi bastava un solo farmaco ,ora ne devo assumere tre e precisamente: norvasc da 10 mg + triatec da 5 mg( con diuretico) la sera e Valpression da 160 mg la mattina.Nonostante ciò... Leggi di più ,mentre durante la giornata la pressione si mantiene sui 140/150 e 85/90,la mattina ( la provo sempre verso le 8) è sempre molto alta cioè 150/155 e 95/ 105,anche 110.Ho consultato un cardiologo che mi ha consigliato di prendere la sera valpression+norvasc e la mattina triatec e poi vedere se aggiungere o meno un altro farmaco mentre un altro aggiungerebbe decisamente un altro farmaco(nebivolo).Io hio già effetti collaterali (mal di testa,arsura in bocca costante,tosse) e mi chiedo se proprio non ci sia altra soluzione per regolarizzare la mia presione.Preciso che sono tachicardico( 75/85 frequenza) e mi hanno diagnosticato una ,seppur lieve,sclerectasia aortica.Inutile dire che non faccio attività fisica per mancanza di tempo e sono in modesto sovrappeso.Grazie per l'attenzione.In attesa di una vostra risposta ,porgo distinti saluti.