L’ESPERTO RISPONDE

Sindrome retto adduttoria sinistra - pubalgia

Buongiorno, (52anni) scrivo dalla Calabria. Pratico corsa agonistica a livello amatoriale.Facevo 70/80km a settimana.Tempi in gara :21km 1h 23'10km 37'06"5km 18'113km 10'32"Ho la sindrome retto adduttoria sx (pubalgia) da settembre 2021.(Ho avuto anche un episodio uguale sul retto addominale a dx, sul finire del 2018 risolto e durato di meno).Dopo visita fisiatrica, ho fatto prima 52 gg di riposo da qualsiasi attività fisica. Intanto ho iniziato con 12 sedute di Tecar e laser. E ginnastica medica posturale giornaliera con scarico selettivo del bacino e arti inferiori di un'ora al giorno.Dal 16 novembre faccio corsetta lenta. Ho iniziato con tre km a GG alterni. E sono arrivato a farne 9 km dal 9/gennaio.Sembrava migliorasse. Invece inizio febbraio non migliora più. Quindi dopo risonanza magnetica (allegata) che ha rilevato "estese aree di edema midollare si apprezzano a carico dei capi ossei contrapposti a livello della sinfisi pubica. Ulteriori sfumate aree di edema midollare si apprezzano sul versante antero-inferiore di entrambi i versanti iliacoe sacrale delle sincondrosi sacro-iliache".Il 2 marzo ho iniziato le onde d'urto radiali e focali. 2 cicli da tre (una a settimana). "Storz medical" con un fisiatra. 1200 colpi . 0,45 erz. 15000 jwl.Vorrei sapere se a terapia delle onde d'urto va bene? Se dovrei fare qualcosa in più per migliorare la terapia? E poi se posso continuare a fare attività fisica moderata. 30/40' corsetta lenta ogni 2gg oppure fare un po' di bicicletta in pianura andatura lenta oppure devo sospendere? Grazie

Risposta del medico
Specialista in Fisiatria

Penso che le onde d’urto siano sicuramente utili a gestire il dolore, anche se possono all’inizio riacutizzare.La sindrome descritta non si risolve sicuramente con nessuna terapia locale. Bisogna invece valutare la postura basale su cui si sviluppa l’atto sportivo, in questo caso la corsa. Probabilmente la postura ha qualche problema che nel tempo ha scompensato la corsa sovraccaricando alcuni muscoli ( adduttori), prevalentemente a sx. Lo sport esaspera l’attenzione per il gesto atletico e dimentica di porre attenzione alla postura su cui il gesto atletico si compie! La Risonanza non permette di fare diagnosi, certifica solo l’entità del danno degenerativo. Auspico maggiore attenzione posturale soprattutto nei giovani perché in quell’epoca è possibile correggere molti problemi posturali prima che diventino patologie o peggio ancora sindromi! Sindrome significa solo “ insieme di sintomi”, ovvero la Medicina descrive dettagliatamente i sintomi, ma non ha capito niente sulle cause della sindrome stessa. I problemi posturali sfuggono a Risonanze, Tac e Radiografie finché non degenerano le articolazioni: allora i problemi diventano patologie visibili, ma ormai è troppo tardi per correre ai ripari con la rieducazione motoria!

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Pubalgia: diagnosi e terapie per la cura
Pubalgia: diagnosi e terapie per la cura
1 minuto
Stress e demotivazione a lavoro
Stress e demotivazione a lavoro
1 minuto
Curare la sindrome post Covid con l’ossigeno-ozonoterapia
Curare la sindrome post Covid con l’ossigeno-ozonoterapia
1 minuto
Prolasso utero-vaginale: qual è il trattamento indicato?
Prolasso utero-vaginale: qual è il trattamento indicato?
11 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Ortopedia e traumatologia e Medicina fisica e riabilitativa
Prov. di Firenze
Specialista in Medicina fisica e riabilitativa e Ortopedia e traumatologia
Prov. di Forlì Cesena
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ortopedia e traumatologia e Medicina fisica e riabilitativa
Prov. di Milano
Specialista in Ortopedia e traumatologia e Medicina fisica e riabilitativa
Prov. di Ferrara
Specialista in Ortopedia e traumatologia e Medicina fisica e riabilitativa
Prov. di Ragusa
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ortopedia e traumatologia e Chirurgia della mano
Verona (VR)
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Bergamo (BG)
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Cazzago San Martino (BS)
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Verona (VR)
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Milano (MI)