Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Sistema immunitario debole....ma hiv negativo...

Salve,da diversi anni ormai sopravvivo ma non vivo.I miei disturbi sono cominciati nel 2010 in seguito ad un rapporto non protetto. Eseguii all'epoca test hiv negativo anche se non rispettai per tre giorni la chiusura del periodo finestra,negli anni successivi diarree,eruzioni cutanee,lingua sempre bianca,dolori articolari,intestinali,gastrici,mal di testa tremendi,sudorazioni notturne e non ,cicli dolorosissimi e notavo che non ho mai risposto ai comuni farmaci. Ho fatto nuovamente i test hiv esito negativo e anche pcr qualitativa negativa ma ho diverse cose che vengono spesso riscontrate ovvero:stafilococco aureo,escheria coli,ispessimenti vescica,calcoli colecisti e ispessimenti intestinali e severa citolisi batterica nei vari pap test. Io mi chiedo e' possibile essere soggetti ciclicamente a infezioni essendo dagli esami sieronegativi?Come mai presento i sintomi di un sistema immunitario carente se sono negativa all'hiv?Come mai il mio compagno ha avuto eruzioni cutanee e tosse dopo aver avuto rapporti con me?Anche lui e' negativo al test hiv ma presenta i miei stessi sintomi.Sono negativa alla sifilide,al citomegalovirus,all'epatite ho sviluppato degli anticorpi,ma positiva da infezione antica all EBV.Io scrivo perche' da anni mi si dice di avere disturbi psicosomatici,ma io non sono un soggetto ansioso ma semplicemente sono stanca di non capire i miei forti disturbi da cosa sono causati.Se provo a dire che mi sento come se avessi da anni un virus nel corpo,mi si dice che ho indagato e non e' possibile.Ma nessuno mi aiuta,ho dovuto lasciare il lavoro per la mia astenia. Ho effettuato la tipizzazione linfocitaria visto che nel mio emocromo ho sempre linfociti bassini ma dentro i range.Ne e' emerso che la conta dei cd3 e' di 901 ma il range va da,1416 a 2040. I cd3 cd4 in conta sono 673 e il range va da 700 a 1464. Il rapporto cd3 cd8 e' 187 mail range va da 264 a 912. Il rapporto cd4 cd8 e' 3,60 na i valori docrebbero andare da 1.20 a 2.60 Cosa vogliono dire questi valori?Potrei avere hiv con tali valori ma test negativi?
Risposta del medico
Specialista in Malattie infettive e Medicina interna
Se lei avesse un sistema immunitario "così compromesso" come crede di avere, dal 2011 ad oggi avrebbe ben altri disturbi con infezioni (c.d. opportunistiche) ben più gravi. Inoltre il numero di linfociti CD4 da Lei riferito (600/mmc) non giustifica l'insorgenza di uno stato di immunodepressione. Non so quale sia la causa dei suoi disturbi variegati, ma la smetta di rferirli al rapporto sessuale non protetto del 2010. Inoltre deve sapere che più si cercano virus e batteri nel nostro corpo e più se ne trovano! Ovviamente moltissimi sono commensali e non devono essere combattuti. L'errore è quello dell'accanimento terapeutico con antibiotici vari, che non fanno altro che selezionare ceppi resistenti.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie infettive
Milazzo (ME)
Specialista in Malattie infettive e Dietologia
Prov. di Ancona
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...) e Malattie infettive
Brescia (BS)
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Dermatologia e venereologia
Messina (ME)
Specialista in Medicina generale e Malattie infettive
Messina (ME)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Pediatria e Malattie infettive
Roma (RM)
Specialista in Dietologia e Malattie infettive
Roccabernarda (KR)
Specialista in Malattie infettive
Salerno (SA)
Specialista in Pediatria e Malattie infettive
Trezzano sul Naviglio (MI)
Specialista in Medicina generale e Malattie infettive
Catania (CT)