Soffro di Fibrillazione atriale parossistica, episodi sporadici di breve durata, il 09 giugno ho fatto l'ablazione transcatetere con RF all'HSR di Milano. Viste le difficoltà di una visita di controllo a breve anche in concomitanze delle ferie estive, come mi devo comportare per ridurre la Terapia dopo averla fatta per almeno due mesi come prescritto, dopo l'intervento. Terapia: Sotalex 80 - 1cp X3 Coumadin (valore ottimale) -1cp + 1/4 X1 ore 17 almarytm 1cp X2 Karvea 1cp x1. Dopo l'intervento nessun episodio anomalo, tranne il giorno delle dimissioni (battito del Cuore accelerato). Si ringrazia anticipatamente.